Loading...



In Italia, ogni provincia ha le sue parole tipiche che fanno parte della “lingua della strada”, che non troverai sui libri, ma che saranno necessarie per la tua sopravvivenza.  Qua puoi trovare alcune delle parole indispensabili per un vero bolognese doc!

  • Balotta: amici intimi, gruppo, compagnia.
  • Bazza: affare, intrallazzo, per esempio le offerte con la Erasmusland card.
  • Bresco: ubriaco.
  • Paglia: sigaretta. Tipica l'espressione del bolognese: “Oh vez, hai una paglia?”.
  • Polleggiarsi: riposarsi, stare calmi. Polleggio vuol dire relax, tranquillità.
  • Rusco: pattume, spazzatura.
  • Socmel - Soccia: espressione dal significato multiplo. Letteralmente significa “succhiamelo”, ma è un'esclamazione che non ha alcun riferimento all'atto sessuale e che può essere usata in qualsiasi momento. Ad esempio “Soccia, che freddo”.
  • Vez: letteralmente, vecchio. In sostanza, è usato all’inizio di un discorso per richiamare l’attenzione, e (in linea di massima) come sinonimo di amico. “Ehi vez”, “Ascolta vez”, sono classici saluti che si sentono sotto i portici.